BLENHEIM PALACE, GIOIELLO DELL’OXFORDSHIRE

0

La splendida residenza costruita tra il 1705 e il 1722 è una delle più amate dai cineasti di tutto il mondo sia per le riprese di film storici che contemporanei. Ideata in stile barocco da John Vanbrugh per John Churchill primo duca di Marlborough a seguito della sua vittoria di Blenheim contro le truppe francesi, nel 1874  vide nascere il ministro inglese Winston Churchill e dal 1987 è inserita nell’elenco dei siti tutelati dall’UNESCO.

Molti i film in costume girati a Blenheim Palace, tra cui ‘Barry Lyndon’ (1975) di Stanley Kubrick con Ryan O’Neal, ‘Orlando’ (1992) di Sally Potter con Tilda Swinton, ‘Hamlet’ (1996) di e con Kenneth Branagh, ‘Le quattro piume’(2002)  di Shekhar Kapur con Heath Ledger e Kate Hudson, ‘The libertine’ (2005) di Laurence Dunmore con Johnny Depp, ‘The young Victoria’ (2009) di Jean-Marc Vallée con Emily Blunt e Rupert Friend e ‘Le regole del caos’ di Alan Rickman (2015) con Kate Winslet e Matthias Schoenaerts.

Altrettanto numerosi sono i film fantastici (‘Harry Potter e l’Ordine della Fenice’, ‘I viaggi di Gulliver’, ‘Cenerentola’), d’azione (‘Entrapment’, ‘Mission: Impossible-Rogue Nation’, ‘Spectre’) e serie tv ‘(‘The Royals). Nel 1960 a Blenheim Palace venne girato ‘Diamanti a colazione’ con Marcello Mastroianni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here