THE HOLLOW CROWN, RITRATTI DI RE

0

Metti alcuni dei sovrani più famosi della storia d’Inghilterra -Riccardo II, Enrico IV ed Enrico V- e l’immortale scrittura di Shakespeare, che in quattro drammi straordinari ce ne offre il ritratto. Aggiungi un cast di prim’ordine composto tra gli altri da Ben Whishaw, James Purefoy, Rory Kinnear, David Suchet, Patrick Stewart, Jeremy Irons, Tom Hiddleston, Michelle Dockery e Julie Walters. Avrete ‘The Hollow Crown’, una delle serie più acclamate degli ultimi anni, inedita in Italia. Trasmessa nel Regno Unito sul canale BBC2 in concomitanza con le Olimpiadi del 2012 come omaggio alla cultura inglese, la miniserie è diretta da Rupert Goold (‘Riccardo II’), Richard Eyre (‘Enrico IV’ parte I e II) e Thea Sharrock (‘Enrico V’). Protagonisti sono Ben Whishaw, Jeremy Irons e Tom Hiddleston, nei panni dei tre sovrani che regnarono in Inghilterra dal 1377 al 1422.

‘Riccardo II’ primo dramma della tetralogia denominata in seguito ‘Enrieide’, fu composto dal Bardo nel 1595: racconta la vita dell’ultimo re dei Plantageneti e la ribellione dei Pari d’Inghilterra che si concluse con l’abdicazione del monarca e il suo successivo assassinio.

Nella tragedia, Henry Bolingbroke denuncia il duca di Norfolk, Mowbray, per la morte del duca di Gloucester. I due si sfidano a duello ma il re Riccardo II li ferma e ordina  per entrambi l’esilio, Mowbray è bandito dal regno per sempre mentre il suo accusatore per 5 anni. Quando il padre di Bolingbroke muore, i beni della famiglia vengono confiscati per finanziare la guerra che Riccardo II intraprende contro gli irlandesi. I nobili di Inghilterra, scontenti, tramano contro il re e Bolingbroke diventa il capo dei rivoltosi. Riccardo II è costretto a lasciare il trono, viene imprigionato e in seguito ucciso. Bolingbroke diventa re con il nome di Enrico IV.

‘Enrico IV’, diviso in due parti, fu scritto da Shakespeare tra il 1597 e il 1598. Narra le vicende di re Enrico e di suo figlio Hal, principe del Galles e futuro Enrico V, che vive la sua gioventù in maniera dissoluta frequentando le taverne in compagnia di Falstaff. Viene richiamato all’ordine dal padre quando Sir Henry Percy, inizialmente alleato del sovrano, si ribella alla corona e si lega ai rivoltosi scozzesi. Hal va in battaglia e uccide il nobile rivoltoso.

In seguito Hal ritorna alla sua vita balorda e viene di nuovo rimproverato. Una delle scene più importanti della seconda parte di ‘Enrico IV’ è quando Hal giunge al capezzale del padre e, credendolo morto, gli sottrae la corona per indossarla. Il sovrano si ridesta e si arrabbia, ma poi crede nella buona fede del figlio e inizia un dialogo in cui egli ricorda il modo in cui ha usurpato la corona, fornendo consigli su come regnare e gestire l’esercito. Il figlio seguirà il suggerimento durante la campagna di Francia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here