TESS DEI D’URBERVILLE, INNOCENZA PERDUTA

0

Gemma Arterton, Hans Matheson e il premio Oscar Eddie Redmayne sono i protagonisti di questa miniserie adattata da BBC e tratta dal romanzo di Thomas Hardy. Inghilterra, 1891: la bella e innocente Tess Durbeyfield è una ragazza di campagna proveniente da una famiglia di modeste condizioni sociali. Quando i genitori scoprono di discendere dai nobili d’Urberville, spingono Tess a rivolgersi a loro nella speranza di poter avere un futuro migliore. Ma Alec Stoke d’Uberville, scapestrato e manipolativo primogenito della famiglia, insidia la giovane approfittando della sua innocenza e della sua posizione svantaggiata. Qualche anno dopo un giovane onesto, Angel Clare, sembra finalmente poterle offrire l’amore e la salvezza di cui ha bisogno, ma Tess custodisce un segreto che, se svelato, potrebbe compromettere il suo futuro…

Proposta in Italia da LaEffe, la serie scritta da David Nicholls è stata trasmessa per la prima volta nel Regno Unito nel 2008. Il romanzo di Thomas Hardy, ‘Tess of the d’Urbervilles: a pure woman faithfully presented’ (‘Tess dei d’Urberville: fedele rappresentazione di una donna pura’) indica già dal titolo la tematica principale trattata dall’autore, ovvero la purezza d’animo della protagonista, il candore che conserva fino alla fine, violato eppure sempre presente nonostante le avversità. Scritto in piena epoca vittoriana, il testo introduce problematiche sociali quali la difficile condizione di vita nelle campagne, la prepotenza delle classi sociali più elevate nei confronti di quelle meno abbienti, l’ipocrisia e il perbenismo. ‘Tess dei d’Urberville’ è la storia di una donna forte e coraggiosa segnata da un tragico destino, un classico della letteratura inglese trasposto al cinema da Roman Polanski nel 1979 (con Nastassja Kinski nel ruolo da protagonista) e divenuto un’appassionante serie televisiva.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here