CRIMSON PEAK, I FANTASMI DELLA CASA DI ARGILLA ROSSA

0

Dal genio visionario di Guillermo del Toro, un horror gotico con protagonisti Tom Hiddleston, Jessica Chastain, Mia Wasikovska e Charlie Hunnan. Per il regista messicano una storia di fantasmi tradizionale e moderna al tempo stesso, che segue capolavori dark come ‘Il labirinto del fauno’, dopo la parentesi fantascientifica di ‘Pacific Rim’ e quella televisiva della serie ‘The strain’.

In una cupa Inghilterra del XIX secolo, all’interno di una antica casa vittoriana sperduta nelle campagne della Cumbria vive la scrittrice Edith Cushing. All’indomani di una tragedia familiare, l’esistenza della ragazza si trasforma in un incubo i cui oscuri protagonisti si rivelano essere il marito Sir Thomas Sharpe, la sorella di lui Lucille e la casa stessa, che cela misteri sepolti.

In questo film, del Toro torna al genere che lui stesso ha contribuito a definire. Il regista racconta una storia d’amore con un livello artistico cinematografico che richiama i più grandi trionfi del genere, offrendo allo stesso tempo una visione spettacolare, una ricchezza di personaggi, delle performance emotive, ed una storia avvincente che cattura lo spettatore fino alla fine. Ambientato nel 1901, ‘Crimson Peak’ presenta un tocco stilizzato, gotico e contemporaneo al tempo stesso.

Nella realizzazione della sceneggiatura, del Toro ed il suo collega sceneggiatore Matthew Robbins si sono ispirati ai famosi romanzi ‘Cime tempestose’ di Emily Bronte, ‘Grandi Speranze’ di Charles Dickens, ‘Rebecca – La Prima Moglie’ di Daphne du Maurier e ‘Il Castello di Dragonwyck’ di Anya Seton. Del Toro ha affermato: “Con un romanzo gotico si ottiene una grande storia d’amore con elementi soprannaturali e scene davvero spettrali … e la combinazione di tutto ciò genera un film dall’aspetto meraviglioso”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here