ALLIED, UN’OMBRA NASCOSTA: AMORE E SPIONAGGIO

0

Ambientato durante la seconda guerra mondiale, il film di Robert Zemeckis racconta la storia d’amore di due spie interpretate da Brad Pitt e Marion Cotillard. Nel 1942 l’ufficiale dei servizi segreti Max Vatan si reca in missione a Casablanca, dove incontra Marianne Beausejour, abile combattente della Resistenza Francese, dalla quale rimane affascinato. I due devono svolgere una pericolosa missione contro i nazisti di stanza in Nord Africa. Sopravvissuti, Max e Marianne decidono di sposarsi e vanno a vivere a Londra, ma la loro relazione è minata da una rivelazione che sconvolge la vita della coppia.

Scritta da Steven Knight, ‘Allied’ è un’affascinante spy-story dal sapore rétro, prodotto di una curiosa commistione tra moderni effetti speciali e un’accuratissima ricerca storica di mezzi e costumi (degni di nota le scene di Gary Freeman e i costumi di Joanna Johnston). Una storia ‘classica’ e proprio per questo insolita nell’odierno panorama cinematografico internazionale.

Oltre che da Brad Pitt -che torna ad interpretare un soldato della seconda guerra mondiale dopo ‘Bastardi senza gloria’ (2009) di Quentin Tarantino e ‘Fury’ (2014) di David Ayer-  e Marion Cotillard, il cast è composto da Lizzy Caplan (Bridget Vatan), Matthew Goode (Raffey Cassidy), Jared Harris (Frank Heslop)  e Simon McBurney (agente speciale).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here